Versione stampabile Pagina stampabile

La Cina testa con successo il nuovo caccia invisibile J-31

di G. Tuscin 01 Novembre 2012         Letto 948 volte
Il quotidiano cinese Huanqiu Shibao ha dato notizia di un positivo test di volo del nuovo caccia cinese di quinta generazione J-31: la Cina in questo modo è la terza potenza mondiale, dopo USA e Russia ad avere sviluppato un aereo da combattimento di tipo stealth, vale a dire invisibile (o quasi) agli strumenti di intercettazione elettronica.
Lo J-31 monta due motori di fabbricazione russa in questa fase ancora di prototipo, ma nella versione finale disporrà dei motori cinesi W-13.
La Cina sta parallelamente sviluppando anche un altro caccia progettato secondo la tecnologia stealth e denominato J-20.
Naturalmente, questo test di un'arma aerea così avanzata giunge in un momento di particolare tensione nel teatro asiatico, soprattutto in relazione alla disputa, relativa alle isole Diaoyu o Senkaky, con il Giappone, tradizionale avversario geopolitico della Cina.
Tag: Cina, Giappone,
Articolo